Derby facile per il Secchia

Campionato Nazionale pallamano Serie A2

Rubiera – Modena 30/16 (p.t. 16/8)

 

Rubiera ; Boni 3, Bortolotti 5, Giovanardi 2, Hila 4, Mezzetti 2, Patroncini 4, Rivi, Salati, Santilli 1, Filippini 4, Giberti 2, Lugli, mazzieri2, Panettieri 4, Bartoli 1. Allenatore Agazzani.

Modena:Hajfrej, Resci, Barbieri 1, Piccinini 6, Pieracci 1, Rolli, Memeo, Albertini 1, Bassoli 1, Filippelli, Soria, turrini, Pugliese 1, Serafini 3, Vaccari 2, Meletti. All. Sgarbi F.

Arbitri : Marasciulo – Tempone

Esclusioni : Rubiera 4 minuti, Modena 4 Minuti

Rigori : rubiera  5/7        Modena 7/7

Spettatori 200 circa.

 

Partita senza storia, con il Rubiera padrone del campo sin dall’inizio e un Modena  che evidentemente risente ancora della fatica del recupero contro il Camerano di mercoledì sera.

Sin dall’inizio appare chiaro che non è il Modena ammirato solo due giorni fa al Palamolza, ma viceversa è un Modena “ bollito”, fermo sulle gambe e incapace di opporre una reazione valida.

Risultato scontato, ora c’è solo da recuperare forze ed energie in vista del prossimo impegno al PalaMolza contro il Sassari capolista.

Fotogallery