NEWS

18 Aprile 2019

Lavori in corso

Lavori in corso.

 

Terminato il campionato di A2 si comincia finalmente a prendere fiato e fatalmente, si comincia anche a cercare di programmare ed organizzare la prossima stagione sportiva.

Anche se siamo agli sgoccioli e non possiamo ancora fare un bilancio definitivo della stagione corrente perché siamo ancora impegnati su tutti i fronte nelle categorie giovanili, possiamo comunque cercare di delineare gli scenari possibili.

L’under 13 è ormai sicura finalista regionale, al termine di un campionato dove non ha perso un solo colpo, tanto che comincia ormai a pensare alle finali di Misano ,anche se vale sempre il detto di Trapattoni, “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”.

L’under  15 sarà costretta ad accontentarsi di un buon piazzamento che comunque è premiante per una squadra che  all’esordio di categoria è comunque riuscita a piazzarsi nel girone finale delle miglòiori.

L’under 17, è certa della Final Four e solo al termine di questa si deciderà per una eventuale partecipazione ai Nazionali di Busto Arsizio (sarebbe una bella occasione per rivedere il 13 Giugno la nazionale italiana al PalaYamamay di Busto Arsizio, impegnata proprio in quei giorni contro la Russia).

Stessa attesa per l’under 19 che affronterà le partite di Final Four  il 6 e il 7 Maggio al PalaMolza e in base al risultato finale deciderà se partecipare o meno alle finali nazionali di Benevento in programma dal 6 al 9 giugno.

Mentre gli allenatori e le squadre si preparano a questo finale di stagione che si preannuncia pirotecnico, la Dirigenza sta lavorando per preparare e consolidare la prossima squadra dirigenziale che dovrà sobbarcarsi l’onere della gestione del prossimo anno agonistico.

Per adesso possiamo solo preannunciarvi che ci sarà un nuovo Presidente e di conseguenza anche una nuova squadra dirigenziale.

Un anno agonistico che non sarà facile, perché sarà una vera ripartenza da zero e della quale, a tutt’oggi , non siamo ancora in grado di delineare programmazione ed obiettivi perché c’è ancora l’incognita del nuovo palazzetto  di cui non c’è certezza di tempistica dei lavori …non sappiamo in quali palestre verremo dirottati, se avremo la possibilità di poter continuare a lavorare su tutte le categorie e in che modo.

Il 5 Maggio saremo tutti impegnati nel giornata dell’HandballDay al PalaMolza; si prevedono circa 200 piccoli atleti provenienti dalle scuole elementari di Modena  che, fra mattina e pomeriggio, correranno dietro alla magica palla e si spartiranno alla fine ricchi premi e cotillons.

Il 6 e il 7 Maggio non saranno più coriandoli e merendine, ma punti pesanti quelli che si contenderanno i finalisti regionali per conquistare il titolo.

La settimana dopo (11/12 Maggio) toccherà all’under 17 che dovrà guadagnarsi a Casalgrande la possibilità di passaggio alle finali nazionali di Busto Arsizio.

Il 20/21/ Maggio, grazie ad una programmazione concertata fra Enti , Tetrapack , Istituzioni e Pallamano Modena avremo ospiti i ragazzi svedesi ( durante la tappa del Giro d’Italia) che verranno a farci visita nell’ambito di un programma di scambio che ci vedrà poi andare in Svezia a nostra volta a rendere la visita a Lund (Casa madre della Tetrapack).

L’ultima importante iniziativa in cantiere che chiuderà la programmazione al PalaMolza è la celebrazione dei 50 anni della fondazione della Pallamano a Modena prevista per sabato 8 giugno (Finali permettendo)

Ci si sta attivando per organizzare l’evento sabato 8 giugno con invito esteso a tutti quei giocatori che sono passati da Modena e che hanno indossato la divisa gialloblu.

 

Fotogallery