NEWS

8 Luglio 2019

Campionati Italiani U.13 Misano

Comunicato Stampa SPM Modena

 

Misano-Campionati Nazionali Italiani Under 13

 

Nella rassegna sportiva finale dei Campioni di domani a Misano brilla la formazione modenese che conquista un secondo posto di valore assoluto sfiorando l’impresa storica.

Le prime due partite dei modenesi hanno coinciso con due belle vittorie, la prima sofferta e combattuta contro l’Aretusa di Siracusa e la seconda in scioltezza contro la squadra ligure del Levant.

Terza partita contro il Cingoli ed altra brillante vittoria,

Nella quarta partita si ripete l’intramontabile derby fra Modena e Rubiera dove ancora una volta vince il Modena confermando una tradizione positiva nel settore giovanile , che da anni vede vincenti i gialloblu contro gli storici rivali.

Ancora una vittoria, sofferta ma meritatissima contro il Faenza che lancia il Modena nelle semifinali al termine di un girone preliminare che l’ha classificata al primo posto e consacrata come squadra favorita insieme al Bolzano nell’altro girone.

 

Girone B

ARETUSA MODENA 13 – 16

LEVANT   CINGOLI 10 – 21

FAENZA   SECCHIA RUBIERA 19 – 18

CINGOLI   FAENZA 14 – 21

SECCHIA RUBIERA ARETUSA 19 – 26

MODENA LEVANT 32 – 11

FAENZA  ARETUSA 10 – 30

CINGOLI  MODENA 10 – 14

LEVANT  SECCHIA RUBIERA 13 – 29

FAENZA LEVANT 25 – 12

SECCHIA RUBIERA MODENA 21 – 26

ARETUSA CINGOLI 23 – 10

LEVANT ARETUSA 11 – 32

MODENA FAENZA 20 – 16

CINGOLI SECCHIA RUBIERA 11 – 15

 

Nelle semifinali, partita decisiva contro il Chiaravalle (secondo classificato nell’altro girone) che vede un Modena sempre più convinto e motivato sconfiggere agevolmente i marchigiani e si arriva così ad una finale che è la ripetizione della partita di esordio perché nell’altro girone i siciliani dell’Aretusa sono riuscito ad avere ragione dei favoriti avversari del Bolzano in una partita equilibrata e combattuta che ha visto prevalere l’Aretusa di Siracusa solo ai rigori.

 

Semifinali 1°-4° posto

BOZEN ARETUSA 24 – 26

MODENA CHIARAVALLE 25 – 11

 

Nella partita di finale i gialloblu non riescono a ripetere il miracolo e cedono alla distanza di fronte ad un coriaceo Siracusa che dimostra tutto il proprio valore di squadra .

I Modenesi pagano lo scotto di una squadra “corta” che non ha consentito di rifiatare per poter giungere un po’ più freschi alla partita decisiva e soprattutto il limite mentale determinato da uno stress agonistico che impone abitudine , concentrazione, lucidità agonistica.

Finale 1°-2° posto –

ARETUSA MODENA 18 – 14

 

 E’ stato comunque un grande successo perché nessuno avrebbe potuto pronosticare un simile percorso vincente per una squadra messa insieme solo da settembre di quest’anno e con l’innesto degli ultimi arrivati ad Aprile; è senz’altro un segnale positivo a testimonianza di nuovi talenti in rampa di lancio con la speranza di un futuro di successi.

 

Fotogallery