L'ultimo recupero

Campionato Serie B Pallamano

Modena- Bologna 32/22 (p.t.17/14)

Modena: Ben Henia 3,  Dallari L. (P) Fiorini A. 1, Mejri Omar (P), Pollastri L. 4, Trevisi S., Vezzelli P., Stallo S. 3, Turrini a: 2, Pugliese 8, Prandi 3, Vaccari 8, Spelta (P). Allenatore Francesco Sgarbi

Campionato fermo in attesa del week end di play off: la sfida fra Modena e Bologna è l’ultimo recupero rimasto in sospeso, ininfluente per la classifica di entrambe le squadre consapevoli che, qualunque risultato porteranno a casa, non modificherà la loro classifica.

Il Modena è secondo dietro il Nonantola e tale rimarrà fino ai play off di sabato che lo vedranno sfidare il Faenza per poter accedere alla finale che determinerà la squadra che verrà promossa in serie A2.

Una serie A inseguita fra mille difficoltà e finalmente alla portata della società modenese a patto e condizione che si verifichino i presupposti di sostenibilità per una categoria che richiederà un adeguamento dell’organico con apporto di nuove forze.

Ma veniamo alla partita: inizialmente, date le premesse la partita si sviluppa sui binari di una pallamano giocata molto a testa alta, con le difese molto rilassate testimoniato dal fatto che il risultato del primo tempo è 17/14.

Nel secondo tempo, qualche episodio arbitrale e qualche gigioneria teatrale dalla panchina rossoblu accendono le polveri che danno vita a 5 minuti di fuoco vivo da entrambe le parti. Sedati gli animi dagli arbitri con qualche sanzione disciplinare da entrambe le parti, la partita riprende sui binari di una comoda partita di fine campionato che termina consentendo anche ai giocatori di seconda linea di poter scendere in campo.

Fotogallery