L'under 15 chiude il proprio campionato con una bella prestazione

Pallamano Regionale under 15 maschile

Quarti di finale

Bologna 85 – Pallamano Modena 23/23 (11/15)

Modena: Billi Alessio, Guerra Francesco (P), Maiolo Giovanni 4, Malaguti Filippo 1, Montecchi Paolo 7, Sassorossi Filippo, Schiavone Tommaso 5, Vinattieri Elias 6, Venuta Samuele. All. Francesco Sgarbi

Nella doppia sfida è il Bologna che guadagna il pass per le semifinali, ma probabilmente è il Modena la squadra più soddisfatta.

Partita di ritorno per la qualificazioni alle semifinali under 15, quasi fotocopia della prima partita di andata persa a Nonantola per 24/29.

Un primo tempo in cui i giovani ragazzi di Sgarbi riescono non solo a giocare alla pari ma anche a guadagnarsi un meritatissimo vantaggio che viene gestito come un prezioso tesoretto.

Il Bologna ha però alcune frecce al proprio arco che rispondono ai nomi di Parmeggiani (12) e Da Felice(6) in grado di fare una differenza importante fra le due squadre, ed è proprio grazie al loro apporto che il Bologna riesce a mantenersi in scia ai gialloblu che comunque a tre minuti dalla fine sono ancora in vantaggio di +3.

Tre minuti comunque sufficienti ai Bolognesi per recuperare e chiudere in parità sul  23/23.

I giovani modenesi possono comunque essere soddisfatti per il verdetto espresso dal campo di gioco che sta a testimoniare una crescita oggettivamente rivelabile perché se a inizio stagione non c’era partita in campo perché il Bologna poteva vantare una migliore esperienza e continuità di gioco, a fine stagione i valori espressi in campo sono stati quelli di una perfetta parità.

Da segnalare fra i gialloblu l’ottima prova del portiere Guerra Francesco, probabilmente uno dei migliori protagonisti in questo ruolo a livello regionale e il terzino Schiavone Tommaso , un’altra giovane promessa in prospettiva giovanile. Una bella prova di squadra completata da Montecchi Paolo che finalmente è riuscito a sbloccarsi e a marcare il cartellino come top scorer gialloblu seguito da vicino dall’imprevedibile Vinattieri.

Fotogallery