NEWS

14 Novembre 2020

Aperto

Tempi duri per lo sport che è costretto ad assistere impotente allo stillicidio di atleti relegati nel salotto di casa dall’avanzare della pandemia.

Le varie Federazioni non possono fare altro che applicare i protocolli a salvaguardia della salute dei cittadini e le palestre, inesorabilmente si svuotano, i campionati vengono annullati o posticipati nella speranza che la curva epidemica possa offrire qualche chance alla ripresa delle attività.

Ciononostante, la Scuola Pallamano Modena resiste e continua la preparazione e l'allenamento delle proprie squadre, anzi trova il modo di incrementare la propria attività riaprendo i propri corsi per ragazzi e ragazze sotto dai 13 anni  e offrendo loro una via di fuga dagli arresti domiciliari determinati dalla pandemia..

Grazie alla disponibilità della Polisportiva Gino Pini, che quest'anno ospita la Pallamano Modena a causa della chiusura temporanea del PalaMolza, l'attività di allenamento ha potuto proseguire senza alcuna interruzione, sempre nel rispetto dei protocolli Covid nonostante il passaggio da zona gialla a zona arancione.

L'unica attività interrotta, quella dei corsi under 13, che avevano debuttato inizialmente presso la palestra del Barozzi, è stata riaperta sfruttando la possibilità degli impianti all’aperto della Gino Pini e osservando scrupolosamente il distanziamento e  i protocolli Covid19.

La Scuola Pallamano Modena è orgogliosa di poter offrire, anche in questi frangenti epidemici, un servizio di qualità rivolto a tutte quelle famiglie che, pur nella massima sicurezza possibile, non vogliono rinunciare all'opportunità di crescita e formazione dei propri ragazzi.

Nella speranza che lo scenario sportivo possa ritornare alla sua normalità, la Scuola Pallamano Modena mette a disposizione il proprio personale e le strutture sportive all’aperto della Gino Pini invitando ragazzini e ragazzine nati nel 2008/2009/2010 a venire a passare qualche momento di gioiosa serenità il Sabato mattina e/o qualche domenica mattina sul campo all’aperto della Gino Pini.