Under 19

Under 19 Approfondimento

Modena: Alietti 1, Boni 2, Cavalera 1, Dallari 3, Gharib 6, Haj Frej, Martinelli 2, Meletti, Oliviero 1, Prandi, Pugliese 7, Rossi 1, Stallo 3, Vaccari 7. All. Sgarbi Francesco.

 

Col senno di poi si potrebbe definire come una passeggiata di salute, ma il senno di poi è solo una consapevolezza a posteriori che non dà atto di tutte quelle che erano le preoccupazioni della vigilia.

Le aspettative della vigilia erano dense di preoccupazioni, sia per alcune assenze importanti, sia per un momento delicato di ricostruzione della squadra, sia perché si trattava del derby e il derby, per definizione e tradizione sfugge ad ogni regola e previsione.

Bisogna dare atto alla squadra e al tecnico del coraggio di essersi buttarti alle spalle ogni disamina ed introspezione e di avere affrontato  con leggerezza e determinazione una partita che doveva dare la misura della propria maturazione.

La partita è stata approcciata nel modo più consono e redditizio da una squadra che ha dimostrato di saper coniugare tecnica e velocità, grinta e determinazione, coraggio e sacrificio.

La partita ha avuto subito un inizio pirotecnico, 5 minuti ad alta intensità che ha visto alternarsi azioni ficcanti e veloci da una parte e dall’altra .

I gialloblu però avevano una marcia in più e quando l’hanno ingranata hanno lasciato al palo gli avversari  con una serie di azioni veloci determinate da ripartenze micidiali.

Sul 4/8 i padroni di casa erano costretti a chiedere un time out per riorganizzare le proprie fila, ma il Modena non mollava comunque la presa e continuava a macinare gioco in velocità tramortendo il Rubiera che andava al riposo sotto di 5 (7/12).

Nel secondo tempo calava un po’ il ritmo, ma non cambiava il risultato, anzi  si approfondiva il gap: i gialloblu, in serata si, non lasciavano spazio alcuno a speranze di recupero e continuavano a macinare gioco in attacco e in difesa, malgrado la rotazione di tutto l’organico a disposizione.

Il risultato finale di 23/34 è ineccepibile, ma non dà la misura dell’intensità della partita che va ascritta a merito dei giovani gialloblu.