Seconda vittoria consecutiva per la Serie B modenese

Campionato Regionale Pallamano maschile  Serie B

 

Scuola Pallamano Modena – Pallamano Carpine 33/26   (p.t. 12/14)

 

Modena: Cappello Luca (5), Pugliese Alessio (13), Lanzani Marco (4), Jahollari Elvis (4), Prandi (1), Martinelli (1), Vaccari Paolo (1), Stallo Simone (1), Bertoni Davide (2), Fiorini Andrea(1), Spelta Luca (P), Cocchi Lorenzo (P) Meradji Dominik Ghelfi Mattia, Ferrari ludovico.  Allenatore Sgarbi Francesco

 

Carpine: Verri Tommaso (6), Coppola Vincenzo (2), Canali Nicola (4), Scala Simone (4), Oliviero Daniele (2), Leonesi Gabriele (6) Rosa Andrea (1), Artioli filippo, Grandi Davide, Imihamilage Nishain, Nicolazzo Michael 1, Selmi matteo (P), Verri Giacomo (P).  All. De Andrea Davide

 

Arbitri :Mastellaro – Saitto.

 

Partita dai due volti.

Un primo tempo da incubo per la formazione modenese che stentava a prendere il ritmo e le misure e non riusciva ad inquadrare la porta avversaria. Un quarto d’ora abbondante di assoluta latitanza della difesa e con le proprie armi migliori spuntate.

Giornata no per le ali Martinelli e Vaccari, di solito cecchini infallibili , ma in questa serata svagati e irriconoscibili.

Del resto anche gli altri componenti del settebello apparivano nettamente sottotono e complice anche la buona serata del portiere avversario la partita si incanalava inesorabilmente  verso una pesante sconfitta.

Al 15° il tabellone riportava uno sconfortante 6/12 a favore del Carpine e la squadra modenese non sembrava nemmeno lontana parente di quella formazione che solo una settimana prima aveva brillato di luce propria contro il Ferrara.

Ad ogni minuto che passava il morale del Carpine cresceva e l’intensità del gioco modenese calava…poi un primo barlume di speranza…un time out chiesto dalla panchina gialloblu, una registrata agli svarioni più grossolani, un cambio di formazione e si torna in campo con una maggiore consapevolezza di quello che bisogna fare e , complice un eccesso di euforia  degli avversari che hanno pensato troppo presto di avere archiviato la pratica, si comincia a recuperare un gol alla volta e negli ultimi due minuti la fortuna assiste i colori gialloblu regalando un parziale di 3/0 che li porta all’intervallo sotto di solo due lunghezze con la partita che appare riaperta. (12/14)

Nel secondo tempo è evidente a tutti che sarà la squadra con maggiore motivazione che prenderà in mano il pallino del gioco e per fortuna o per Pugliese è il Modena che affronta con maggiore determinazione l’inizio partita: 5 minuti in cui Pugliese si esalta e trascina la propria squadra con 5 reti consecutive realizzate che consentono di pareggiare e sorpassare gli avversari carpigiani.

Da questo momento sarà sempre il Modena a condurre il gioco e bisogna dare atto ai ragazzi modenesi di essere stati molto bravi nella gestione del vantaggio e dei tempi, senza fretta, sempre concentrati.

Determinante in questa seconda fase, la crescita di rendimento dei portieri , soprattutto di Cocchi, il fosforo di capitan Lanzani che ha gestito e coordinato attacco e difesa, la gamba e il cambio di passo di Cappello , ma ciascun giocatore  ha portato il proprio determinante mattoncino  per la costruzione della seconda vittoria consecutiva che rilancia la Scuola Pallamano Modena , da fanalino di coda a un tranquillo centro classifica.

 

Qui sotto il video integrale della partita.

 

Fotogallery
Video