NEWS

6 Maggio 2022

ottavi di finale u.15

Campionato Regionale Pallamano

Carpine-Modena 18/18   (p.t.11/8)

Modena: Billi Alessio, Guerra Francesco (P), Maiolo Giovanni 1, Merighi Manuel, Montecchi Paolo 4, Sassorossi Filippo 3, Venuta Samuele, Vinattieri Elias 10. Allenatore Sgarbi Francesco

Ottavi di finale, prima partita del doppio scontro per accedere ai quarti di finale fra Modena e Carpine.

Partita interessante, soprattutto da un punto di vista caratteriale e psichiatrico. Queste sono state infatti le caratteristiche principali della partita, prima ancora di quelle tecniche e tattiche.

Quella che è scesa in campo venerdi sera a carpi era una formazione modenese francamente imbarazzante per le vistose lacune non tanto tecniche quanto caratteriali. Più che parlare di  Pallamano si dovrebbe parlare di motricità elementare, di reattività, di consapevolezza di ciò che accade in campo.

Una squadra svagata, senza idee e senza nerbo che in apparenza avrebbe dovuto soccombere, già nel primo tempo di fronte a un Carpine preponderante da un punto di vista fisico.

Se ciò non è accaduto si deve solamente alle numerose parate del portiere modenese  Guerra che ha mantenuto  contenuto il divario fra le due squadre.

La fine del primo tempo segna la fine di un incubo, le due squadre vanno al riposo con il punteggio di 11/8.

Troppa grazia, un divario contenuto che avrebbe dovuto essere ben più pesante.

Il riposo nello spogliatoio assume la forma di una seduta psichiatrica che evidentemente ha risvolti positivi perché nel secondo tempo il Modena che scende in campo appare perlomeno più volitivo e combattivo ed è sufficiente questo normale atteggiamento agonistico per dare una nuova svolta alla partita.

Il Carpine continua a sprecare tanto, anche perché il portiere modenese continua a parare tanto , e i piccoli gialloblu sembrano riprendere coraggio e trovano tempi e spazi per farsi a loro volta pericolosi e piano piano cominciano a ricucire il divario fino ad arrivare al pareggio verso il finale di partita.

Una partita strampalata, degna di un’analisi psichiatrica più che tecnica.

Martedì 10 partita di ritorno a Nonantola alle ore 18.30.

Fotogallery