NEWS

27 Febbraio 2019

Partito l'ultimo girone ad orologio per l'u.19

Campionato regionale under 19

 

Modena- Rubiera 28/26 (p.t. 14/7)

 

Hajfrej, Bassoli C.,  Pugliese,  Soria D. 4, Turrini, Albertini 5, Vaccari 3, Stallo 4, Gharib 2, Filippelli 3, Prandi 1, Cavalera 2, Pannone, Serafini 4. Allenatore Pieracci Luigi

 

Arbitri Sannino-Paone.

 

L’under 19 modenese parte col piede giusto nell’ultima fase del cosiddetto girone ad orologio, si aggiudica di nuovo il derby col Rubiera e consolida la propria posizione fra le prime quattro che accederanno alla Final Four che si terrà proprio a Modena il 27 e 28  Aprile.

I ragazzi modenesi affrontano la partita con piglio sicuro dando dimostrazione di una buona superiorità tecnica e terminando il primo tempo in assoluta scioltezza  con un rassicurante vantaggio di + 7 su cui nessuno  può eccepire alcunché.

Nel secondo tempo però commettono l’errore di tirare i remi in barca convinti di aver concluso il compito e lasciano il gioco in mano agli avversari che piano piano si rifanno minacciosi  fino ad arrivare a riaprire la partita portandosi a una sola rete di svantaggio e regalando ai propri sostenitori la speranza di riaccendere il match e ai propri avversari la preoccupazione di dover rimettere in carreggiata una partita che sembrava già da tempo conclusa.

Quando si arriva in queste situazioni è molto difficile riprendere in mano il pallino del gioco, nulla torna più come prima, gli avversari crescono nell’autostima e nella convinzione mentre nei gialloblu comincia a serpeggiare la preoccupazione di rimettere in discussione una partita che sembrava già conclusa.

I ragazzi di Pieracci sono comunque bravi a stringere i denti, a non cedere alla paura e a rientrare con la testa in partita riportandosi di nuovo in avanti, superando le difficoltà psicologiche e tecniche e riprendendosi una partita che comunque avevano largamente dominato.

A 5 giornate dal termine il Modena si trova così secondo a due punti dalla prima e con un tesoretto di 8 punti di vantaggio sulla quinta che regala una certa tranquillità:  basterà infatti una vittoria nelle prossime 5 partite per raggiungere la matematica certezza delle Final Four.

Fotogallery